A SAN CESAREO PIOVE SUL BAGNATO


A San Cesareo piove sul bagnato!

Siamo oramai alla farsa più totale, con un’Amministrazione che tenta di nascondere con puerili proclami e numerosi selfie lo stato di trascuratezza in cui è caduta la nostra cittadina a causa dell’incuria politico-amministrativa dell’ Amministrazione Sabelli.

NOTIAMO, purtroppo, che nulla si dice sullo stato di degrado in cui versano le nostre strade, divenute oramai delle vere e proprie groviere, piene di BUCHE pericolose per i cittadini, soprattutto quando vi sono piogge intense come in questi giorni che ne aumentano le dimensioni.

Nulla si dice neanche di quelle AULE dei nostri plessi scolastici, come a Colle del Noce, in cui piove all’interno nonostante siano stati effettuati alla fine dello scorso anno lavori di manutenzione straordinaria, che avrebbero dovuto risolvere le problematiche di infiltrazione di acqua piovane che, invece, si sono sistematicamente ripetute, nonostante un appalto affidato direttamente con un costo di circa 40.000 euro!

Nulla si dice della BIBLIOTECA ancora chiusa da giugno per lavori di messa in sicurezza ancora non effettuati che sta annullando un circolo virtuoso che si era creato intorno ad essa.

A quando, allora, una seria programmazione di lavori di manutenzione, evitando dispendio di denaro pubblico con interventi solo di facciata?

Questa volta non si può certo dare la colpa a “quelli di prima” e non si può sperare sempre in Acea che qualche strada ha pure riasfaltato.
Quanti mesi bisogna ancora aspettare prima che questa Amministrazione partorisca qualche progetto interessante per la città e non le solite fumose chiacchiere/promesse, di cui si sono oramai tutti stufati?